domenica 23 luglio 2017

Gianna Pederzini



Gianna Pederzini, trentina di nascita, 1900-1988, mezzosoprano, è stata una delle cantanti più importanti della prima metà del Novecento. Di lei la Garzantina della Musica dice: "Esordì nel 1923 nella Forza del destino. Dotata di voce vibrante ed espressiva e di notevoli qualità sceniche, emerse in un vasto repertorio comprendente anche opere contemporanee. Memorabile la sua interpretazione di Carmen." Repertorio contemporaneo, in questo caso, significa le prime rappresentazioni di opere di Mascagni e Cilea, e di autori oggi quasi dimenticati come Alceo Toni, Primo Riccitelli e altri. Negli anni 50 Gianna Pederzini cantò alla prima di "La medium" di Menotti e nel 1957 nei "Dialoghi delle carmelitane" di Poulenc alla Scala.

Al cinema è presente con due titoli: "Il Trovatore" del 1949, versione in film dell'opera di Verdi per la regia di Carmine Gallone. Gianna Pederzini è ovviamente Azucena; con lei il tenore Gino Sinimberghi, l'attrice Vittorina Colonnello (voce di Franca Sacchi), il baritono Enrico Mascherini (che cantò il Macbeth con Maria Callas). Dirige Gabriele Santini, nel cast c'è anche Sergio Leone agli inizi di carriera, come aiuto regista.
Come attrice vera e propria Gianna Pederzini recita nel "Circolo Pickwick" adattamento televisivo del romanzo di Charles Dickens, anno1968, regia di Ugo Gregoretti: è la signorina Winterfield, un'interpretazione molto divertita. Siamo nella terza puntata (alla fine) e nella quarta (all'inizio): Mr. Pickwick, interpretato da Mario Pisu, è in un albergo e, a causa dell'oscurità, sbaglia stanza e finisce - scandalo - in quella di una signora, anzi una signorina, la signorina Winterfield, promessa sposa di un amico. Ne nasce non solo uno scandalo ma anche un processo; poi però tutto andrà a finire bene. Nelle immagini, Gianna Pederzini è con Ugo Gregoretti e con gli altri interpreti.




 

Nessun commento:

Posta un commento